Upd SpesBorgotrebbia

Spes Borgotrebbia (campo Puppo B di via Anguissola): una realtà fiera di andare controcorrente.

Al primo posto gioco, divertimento, educazione, rispetto e crescita umana degli atleti, solo al secondo i risultati calcistici (Ma con questo non vuol dire che andiamo in campo per perdere… Sia chiaro…)

Due società di calcio (Upd Nuova Spes e Upd Borgotrebbia) che nella stagione sportiva 2015/2016 si sono fuse per diventare Spes Borgotrebbia e che attraverso un progetto educativo hanno l’obiettivo di:

» Valorizzare l’aspetto cognitivo, affettivo e socio-relazionale di ogni atleta senza trascurare quello motorio e sportivo.

» Promuovere i valori di lealtà, onestà, responsabilità, sportività, umanità, generosità, perseveranza, obbedienza.

» Sviluppare le relazioni interpersonali creando un clima sereno privo di pressioni, esasperazioni, giudizi.

» Offrire agli atleti la possibilità di divertirsi e di esprimere i propri talenti nel rispetto delle regole, dei compagni, degli avversari, degli educatori sportivi, degli arbitri e dell’ambiente.

» Collaborare con le agenzie educative del territorio (in primis parrocchia Santi Angeli Custodi, Scuola primaria XXV aprile) e con tutte le realtà sportive, calcistiche e non, coinvolgendo le aziende di Borgotrebbia che si identificano nei principi guida a cui si ispira la società, a condividere e sviluppare il nostro progetto.

Chi sono gli educatori sportivi Spes Borgotrebbia?

Dirigenti, preparatori, allenatori, che al di là delle loro competenze certificate, hanno voglia di mettersi in discussione ed andare controcorrente creando un ambiente senza pressioni ed anteponendo alla ricerca spasmodica del risultato, la promozione della crescita umana degli atleti.

Quale metodo educativo utilizzano?

Il metodo educativo paterno e quindi agli educatori viene chiesto di avere la capacità di accettare i giovani così come sono, di comprenderli, incoraggiarli, non giudicarli, ma perdonarli correggendoli comunque sempre con la forza dell’esempio e la dolcezza negli avvertimenti.

I nostri atleti:

» Scuola calcio (5-6-7 anni)

» Primi calci (8 anni)

» Pulcini (9-10 anni)

» Esordienti (11-12 anni)

» Giovanissimi (13-14 anni)

» Allievi (15-16 anni)

» Prima squadra (adulti)

I nostri appuntamenti fissi:

Partecipazione al torneo degli oratori Anspi.
Scuola calcio per bambini dai 5 ai 7 anni presso l’impianto di Via Anguissola Scuola calcio per bambini dai 5 ai 7 anni presso la Parrocchia dei Santi Angeli Custodi di Borgotrebbia Promozione nelle scuole primarie del territorio dell’attività motoria con istruttori qualificati.
Visita degli atleti ad alcune realtà sociali del territorio (cooperativa Assofa, casa protetta Vittorio Emanuele II….).
Messa di Natale e scambio di auguri Partite benefiche con il personale ed i pazienti di alcuni reparti dell’ospedale di Piacenza
Giornate in altre società per far sperimentare agli atleti altri sport
Tornei e corsi di formazione vari

Noi crediamo che il calcio non sia la vita, ma forse la cosa più importante tra le meno importanti: é bello, appassiona e se é praticato in un ambiente sano può aiutare i giovani a fuggire le tentazioni, a crescere attraverso i successi ed i fallimenti ed a diventare dei buoni cittadini del futuro e non solo…..

Non saremo noi a salvare il padding-left:10px;
mondo e lo sport (la visione romantica non fa parte del nostro essere), ma ci sentiamo comunque responsabili e quindi vogliamo provare nella nostra debolezza e fragilità, tra difficoltà e tribolazioni, a trasmettere i valori sani dello sport ed a vincere questa importante partita.

Siamo una società aperta ad ogni tipo di collaborazione!!! Chi pensa di condividere i nostri principi, ci accompagni in questo cammino… Vi aspettiamo!!!